testatinanewsletter

2015 Rassegna Web

LA NOTTE ROSSA 2015

Pubblicato il 13 ottobre 2015 da COME A CASA ***il blog dell'Hotel Maggiore***

la notte rossa

SAVE THE DATE: 16-17 e 18 ottobre 2015
Anche quest’anno torna La Notte Rossa . Dopo il successo dello scorso anno, a ottobre torna La Notte Rossa, alla sua terza edizione.
Più Fondazioni Democratiche coinvolte, più Case del Popolo e più Circoli per offrirvi ancora più iniziative ed eventi.
Anche quest’anno abbiamo mantenuto il titolo “Popoli e Diritti”, ma abbiamo deciso di concentrarci su due grandi tematiche: Multiculturalismo e integrazione e Diritto al lavoro. Temi attualissimi ma troppo spesso trascurati o trattati in maniera poco incisiva.
Non ci dimenticheremo però anche dei due importanti anniversari di quest’anno: il 70° della Liberazione e il 100° anniversario della Prima Guerra Mondiale.
Queste le linee guida, ma come sempre, ogni Casa e ogni Circolo partecipante potrà organizzare le proprie attività autonomamente in collaborazione con le Associazioni nazionali e locali che partecipano ache quest’anno.
Noi cercheremo di aggiornarvi mano a mano, quindi… STAY TUNED!

BOLOGNA presso il Museo MAMBO:

domenica 18 ottobre 2015 h 17.30
Presentazione del volume Togliatti la politica nel pensiero e nell’azione 
a cura di M. Ciliberto e G. Vacca.
Partecipano: Silvio Pons e Wa lter Tega.
Conduce Ermanno Tarozzi.
Chi lo desidera, al termine dell’incontro, potrà accedere alla sala della Collezione Permanente MAMbo che ospita Funerali di Togliatti di Renato Guttuso.

Case del Popolo, Circoli culturali e Operai. Sono termini usati in diverse aree del nostro Paese per definire luoghi che hanno in comune una stessa storia e un cammino analogo: immobili costruiti con ore di lavoro volontario, sorti spontaneamente nella penisola per dare uno spazio di ritrovo a lavoratori e cittadini.
Nati fin dalla fine del 1800, nel corso degli anni sono stati centri importanti per lo sviluppo del territorio circostante e della coscienza dell’intero Paese.
Sono i luoghi in cui sono nate le organizzazioni sociali, in cui si sono affermati diritti e sono state create le prime strutture per rispondere ai bisogni della popolazione.

Luoghi vissuti e di vita vissuta che hanno spesso riconosciuto il valore dei partiti nella loro funzione di mediatori sociali e di spinta per il cambiamento, con cui impegnarsi in battaglie affini per vedere riconosciuti diritti e costruire insieme le risposte necessarie.
I bisogni crescenti della società moderna, sia individuali che collettivi, rendono manifesta l’esigenza di tornare a vivere luoghi condivisi, in cui affrontare insieme le necessità del quotidiano rafforzando l’efficacia della propria azione.

Da questa esigenza nasce l’idea di far rivivere le Case del Popolo e i luoghi che ne condividono la storia.

Stampa Email

Tra lotta e Resistenza: al circolo di vicolo Che Guevara la Notte rossa di Adria

Rovigo in diretta 14 ottobre 2015
Tra lotta e Resistenza: al circolo di vicolo Che Guevara la Notte rossa di Adria
Anche la città etrusca aderisce alla manifestazione nazionale dedicata alle case del popolo.
Domenica 18 ottobre, a partire dalle 18, in vicolo Che Guevara si esibirà il gruppo Berretto frigio. L'iniziativa è gratuita e aperta a tutti. Previsto anche un momento rievocativo dedicato alla storia locale della sinistra, prima dello scioglimento del Pci
il gruppo Berretto frigio che si esibirà alla Notte rossa di AdriaFesta delle casa del popolo: il gruppo Berretto frigio che si esibirà alla Notte rossa di Adria
ADRIA – Una serata tra memoria e futuro nella città etrusca. Domenica 18 ottobre ad Adria si terrà “La Notte rossa: festa delle case del popolo” un evento di carattere nazionalepromosso dall’associazione “Enrico Berlinguer” e dalle fondazioni nate dallo scioglimento dei Democratici di sinistra.

Protagonista della manifestazione sarà il gruppo canoro-musicale “Berretto frigio” che, a partire dalle 18, nello stabile di vicolo Che Guevara, 5 (il locale che un tempo ospitava il circolo Rinascita e la sede del Pci è ora diventato bar-trattoria “Da Venerino” e ritrovo del circolo del Pd) si esibirà in un repertorio di canti popolari di lotta e della Resistenza.
Lo spettacolo, ad ingresso gratuito ed aperto a tutti i cittadini, è organizzato dalla fondazione L’Arca e dall’associazione adriese Bella ciao. L’iniziativa prevede anche un momento rievocativo sul tema “Il circolo Rinascita: la casa del popolo di Adria, un pezzo importante della storia della sinistra adriese e di tutta la città. Riflessioni e testimonianze di una memoria e di un’identità che non vanno disperse”.

E di storia, la casa del popolo di Adria ne ha da raccontare: lo stabile è stato costruito a metà degli anni ’60, grazie all’impegno finanziario ed al lavoro volontario di decine e decine di militanti per dare uno spazio aggregativo ai lavoratori e ai cittadini.
L’appuntamento rappresenta un’opportunità sia per conoscere una parte della storia politica cittadina sia per un ritrovo, seppur momentaneo, di chi ha avuto una comune militanza nel Pci e con lo scioglimento del partito ha poi intrapreso delle esperienze partitiche diverse.

A conclusione della manifestazione è prevista una cena a base di specialità locali del costo di 15 euro a persona (prenotazioni al 347 0862259).

Stampa Email

"La notte rossa", festa delle Case del Popolo Conferenza FE

mainpic13-10-2015
INIZIATIVE CULTURALI - Dal 16 al 18 ottobre nelle sedi del territorio ferrarese

"La notte rossa", festa delle Case del Popolo

Si è svolta questa mattina, martedì 13 ottobre in residenza municipale, la conferenza stampa per illustrare il programma de "La Notte Rossa: la festa delle Case del Popolo", che si svolgerà dal 16 al 18 ottobre. 

L'iniziativa, patrocinata dal Comune di Ferrara, è coordinata da un comitato promotore e da diversi partner che hanno vissuto la storia e la vita di questi luoghi di memoria storica, contadina ed operaia: Arci Ferrara, Fondazione L'Approdo, Legacoop Ferrara, Associazione Enrico Berlinguer, Uisp, Coop Camelot, Fondazione 2000, Coop Case del Popolo, UDI, CGIL, ANPI, Istituto di Storia Contemporanea, SPI CGIL, Emergency, Libera, Cooperativa altra Qualità, La Feltrinelli Ferrara.  

All'incontro di presentazione sono intervenuti il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto, il presidente di Arci Ferrara Paolo Marcolini e alcuni referenti delle varie associazioni coinvolte: Francesca Tamascelli (Lega Coop Ferrara), Giovanna Cascino (Libera), Susanna Garuti (Cgil Ferrara), Micaela Gavioli (Udi Ferrara), Giuliano Campana (Emergency), gli operatori del Servizio Civile Volontario Alessia, Eleonora, Carlotta e Mattia.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)

Programma NOTTE ROSSA 2015 - dal 16 al 18 ottobre

CASAGLIA v.le Ranuzzi, 65/67
Domenica 18 ottobre ore 17 - Incontro "Medicina di genere: a che punto siamo?" intervengono: On. Paola Boldrini, Fulvia Signani Azienda USL Ferrara, Luana  Vecchi Gruppo Salute Donna Udi Ferrara. A seguire torneo di Burraco

CONA via Comacchio, 943
Sabato 17 ottobre ore 18.30 - Aperitivo e proiezione doc "Articolo32" (in collaborazione con Emergency, sarà presente Alessandra Monaco, mediatrice culturale nell'unità mobile di Emergency a Bologna). 
Sabato 17 ottobre ore 21 - "L'accoglienza" dibattito con Città del ragazzo e realtà operanti nell'accoglienza di migranti
Sabato 17 Ottobre ore 22 - Concerto Outlier e Cultura Minimal
Domenica 18 ottobre ore 18 - "Anziani e nuovi bisogni" dibattito assieme alle Associazioni Malattie Alzheimer e Parkinson

COPPARO via Mazzini, 4
Venerdì 16 ottobre ore 18 - Iniziativa Libera in collaborazione con Coop. altraQualità. "Partigiani oggi" Percorsi di legalità e resistenza alla malavita organizzata.
La storia di Antonio Picascia e della Cleprin, azienda modello sotto il tiro della camorra del Casertano. A seguire aperitivo equo e solidale.

BARAKKO BONDENO via Enrico Fermi, 40
Sabato 17 e domenica 18 ottobre - Festa della birra "Oktober Fest 2015"

BARCO via Bentivoglio, 83
Sabato 17 ottobre ore 21 - Rappresentazione teatrale sulla vita di Ferruccio Mazza, deportato in campo di concentramento.- A cura della Piccola Compagnia Giuoco del Pallone

GAMBULAGA via Masi, 4 
Sabato 17 ottobre ore 21:00 Sala Italia- Serata balli 

GUARDA FE via Botteghina, 32
16/17/18 ottobre visitabile con gli orari di apertura (10:00) - Mostra documentale, oggettistica e fotografica per i 70 anni della fondazione.
Sabato 17 ottobre dalle 15:00 alle 18:00 - Animazione per bambini

LONGASTRINO via Mezzogori, 2
Venerdì 16 ottobre ore 20:00 Inaugurazione mostra "Dalla classe operaia alla cooperativa casa del popolo" Conferenza di Sergio Felletti.
ore 20:30- Cena a buffet
ore 21:00- Concerto

MIGLIARO via Ariosto, 21
Sabato 17 ore 21:00 - Torneo di carte

DENORE via Soffritti, 26
venerdì 16 ottobre dalle ore 17:30 - aperitivo e cena a seguire torneo Tresette
sabato 17ottobre dalle 17:30 - aperitivo e cena a seguire Kizomba

PILASTRI via Farini, 43/45
Venerdì 16 ottobre ore 21:00 - Video sulla vita di Lidia Bellodi
Sabato 17 ottobre ore 21:00 Teatro Nuovo- Serata di ballo "Patti Stella"
Domenica 18 ottobre ore 20:30 - Tombola  

POROTTO SERENELLA via Modena 251
Sabato 17 ottobre 21:00 - Karaoke

RAVALLE via Carlo Martelli, 87.
Sabato 17 ottobre ore 21:00- Torneo di carte, rinfresco e proiezione "resoconto attività" 

SABBIONCELLO S.V. Piazza 21 giugno, 44
17/18 ottobre dalle 18:30 - Festa della birra con musica, buffet, maxi schermo e giochi.

SERRAVALLE via Bonamico, 44
Sabato 17 ottobre ore 21:00 Sala Eden - Serata di ballo

SALA PUTINATI via Cesare Goretti, 29
Venerdì 16 ottobre ore 21 - "PASSAGGI PARTIGIANI"- rappresentazione teatrale sulla vita della partigiana Darinka Joijc- a cura della Piccola Compagnia Giuoco del Pallone.

VILLANOVA via ponte Assa, 85
Sabato 17 ottobre ore 20:30 - Cena Rossa 
 
ZONE K via Santa Margherita 331
Sabato 17 ottobre ore 21:00 - Concerto Mastice

FELTRINELLI IN ROSSO via Garibaldi, 30
Venerdì 16 ottobre - apertura straordinaria della libreria Feltrinelli di via Garibaldi, con incontri e letture fino alle ore 23.

Comitato promotore e partners: Arci, Uisp, Emergency, Libera, Legacoop, Camelot, Coop case del popolo, Cgil, UDI, SPI Cgil, ANPI, Istituto di Storia Contemporanea, Fondazione L'Approdo, Associazione Enrico Berlinguer, Fondazione Duemila, Coop. altraQualità, La Feltrinelli Ferrara.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Stampa Email

A Vasanello tre giorni di ''Notte rossa''

Il deputato Mazzoli all'inaugurazione nella ex casa del popolo
17/10/2015 - 15:34 Viterbonews24.it
VASANELLO - ''Grazie a questa manifestazione abbiamo riscoperto luoghi, come la Casa del popolo di Vasanello, che in passato hanno rappresentato la coscienza critica dell’Italia. Un pezzo fondamentale della nostra storia ha radici proprio in posti come questo, dove gli operai e la parte più attiva della cittadinanza si incontravano per confrontarsi, discutere dei propri diritti, condividere progetti di emancipazione. Ecco, oggi troppo spesso sottovalutiamo queste realtà per privilegiare relazioni fittizie come quelle allacciate tramite gli smartphone: dobbiamo invece incontrarci fisicamente, condividere il passato, il presente e il futuro. Proprio in questo sta la modernità delle case del popolo: far incontrare generazioni diverse che possono così confrontarsi senza filtri''.
Lo ha detto Alessandro Mazzoli, deputato del Partito democratico, partecipando ieri all’inaugurazione della Notte rossa, tre giorni tra memoria e futuro, con le arti e con i cibi attraverso e all'interno di quei custodi di un pezzo di storia collettiva che sono le case del popolo.
Ospiti d’onore della serata Teresa Vergari, staffetta partigiana nel Reggiano, e Adelmo Cervi, figlio di Aldo, ucciso il 28 dicembre del 1943 insieme ai suoi 6 fratelli nel poligono di tiro di Reggio Emilia per mano dei fascisti. Erano presenti anche la deputata Pd Alessandra Terrosi e il presidenti provinciale Anpi, Silvio Antonini.
Ebbene, quest’anno l’iniziativa nazionale è giunta alla sua terza edizione e per la prima volta vede la partecipazione del Viterbese, grazia a Vasanello. Qui dal 16 al 18 ottobre si tornerà a parlare di diritti e cultura democratica, in collaborazione con associazioni locali, nazionali e internazionali. L'appuntamento, nato a Bologna tre anni fa, è ormai una manifestazione nazionale: sono 25 le province già attive.
''Duplice la valenza di questa iniziativa: è un momento di ricostruzione storica della lotta partigiana e di liberazione per rendere omaggio a chi ha consentito al nostro Paese di essere una democrazia, uno Stato civile, ma anche – ha concluso Mazzoli – la presa d’atto che ricordando il passato ridiamo nuova linfa alla domanda di emancipazione e diritti che ancora oggi permea la nostra società''.
Teresa Vergari ha raccontato le sue memorie raccolte in un libro e lo stesso ha fatto Cervi. La manifestazione continua oggi alle 20 con la cena di sottoscrizione e canti della emigrazione italiana insieme a Roberto Mattioni. Domani, domenica 18 alle 18 appuntamento con Enrico Gibellieri, ultimo presidente della Ceca, per parlare di ''Europa tra passato e futuro''.

Stampa Email

Ritorna la “Notte Rossa”

IN 19 CASE DEL POPOLO
Ritorna la “Notte Rossa”
Marcolini (Arci): la più grande iniziativa popolare in provincia

lanuovaferrara.gelocal.it 14 ottobre 2015

image

Torna la “Notte Rossa”, la serie di iniziative in 19 Case del Popolo su tutto il territorio provinciale con cui si vuole valorizzare e riconoscere l'importanza dei luoghi costruiti nei decenni passati grazie alle lotte e al sudore del movimento operaio. Saranno una trentina le attività nella festa programmata lungo tre giorni, da venerdì a domenica, nel corso di un appuntamento che si tiene in tutta Italia. «È importante difendere gli spazi in una prospettiva di cultura e di socialità - dice il vicesindaco Massimo Maisto -. Un appello va alle associazioni e alle diverse comunità affinché si attivino per mantener vive le Case del Popolo anche oltre la Notte Rossa». Nel comitato promotore c'è l'Arci («questa è la più grande iniziativa popolare diffusa in provincia», sostiene il presidente Paolo Marcolini) assieme a tante altre sigle tra cui Cgil, Emergency, Libera, Legacoop, Anpi e Udi. Si aggiunge al gruppo la Libreria Feltrinelli di via Garibaldi che apre in via straordinaria venerdì fino alle 23 con letture dei discorsi di Enrico Berlinguer, più anteprima alle 17 del Coro delle mondine di Porporana. Tra le iniziative (programma completo su www.lanotterossa.it) ci sono rappresentazioni teatrali sulle vite delle partigiane Darinka Joijc (Sala Putinati, venerdì ore 21) e un video su Lidia Bellodi (Pilastri, venerdì ore 21) oltre che sul deportato in campo di concentramento Ferruccio Mazza (Barco, sabato ore 21). A Copparo invece (venerdì ore 18) arriva l'imprenditore casertano Antonio Picascia, minacciato dalla camorra e la cui fabbrica è stata bruciata dai malavitosi lo scorso luglio. Mentre a Casaglia (domenica ore 17) si parla di medicina di genere. Poi un po' ovunque balli, canti, concerti, tornei di carte, tombola, aperitivi equo solidali e cene, ovviamente rosse.
Fabio Terminali

Stampa Email

  • 1
  • 2


logoberlinguersmallFondazione 2007 – Centro Studi sulla politica | Fondazione Abruzzo Riforme | Fondazione Alessandro Natta | Fondazione Andrea Mascagni | Fondazione Antonio De Maria | Fondazione Antonio Taramelli | Fondazione Ariella Farneti | Fondazione Arta | Associazione Culturale La Quercia di Arezzo | Associazione Culturale La Quercia di Grosseto | Circolo Operaio di Magrè | Fondazione Basilicata Futuro | Fondazione Bella Ciao | Fondazione Biella Domani | Fondazione Bruno Ferraris | Fondazione Canavese Democratico | Fondazione Centofiori | Fondazione Ciceri-Losi | Fondazione Città Futura | Fondazione Cremona Democratica | Fondazione Diesse | Fondazione DS | Fondazione Duemila | Fondazione Elio Quercioli | Fondazione Enrico Berlinguer | Fondazione Berlinguer | Fondazione Gerardo Chiaromonte | Fondazione Giulio Dolchi | Fondazione Giuseppe Belli | Fondazione Gritti Minetti | Fondazione Gualtiero Sarti | Fondazione Isonzo | Fondazione L’Approdo | Fondazione L’Arca | Fondazione La Quercia Pisana | Fondazione La Rosa Apuana | Fondazione Le radici della sinistra | Fondazione Luigi Longo | Fondazione Mauro Nordera Busetto | Fondazione Medicina Democratica | Fondazione Modena 2007 | Fondazione Novarese Democratici di Sinistra | Fondazione Nuova Società | Fondazione Piacenza Futura | Fondazione Pietro Conti | Fondazione Politica per Imola | Fondazione Prato Europa Futuro | Fondazione Primo Maggio | Fondazione Reggio Tricolore | Fondazione Riformismo nel Friuli Venezia Giulia | Fondazione Rimini Democratica per la Sinistra | Fondazione Rinascita di Vercelli | Fondazione Rinascita 2007 di Venezia | Fondazione Sinistra Trentina | Fondazione Società Bellunese | Fondazione Tommaso Sicolo | Fondazione Treviso 2000 | Fondazione Valmi Puntin | Fondazione Vittorio Foa | Fondazione XXV Aprile
Gentile Utente, ti informiamo che questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Se accedi ad un qualunque elemento di questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o esprimere le tue preferenze sull'uso dei singoli cookie, Leggi Informativa o per dichiarare la corretta comprensione e di accettare click su Accetto.